Un ponte sicuro, inclinato al futuro: Lyubov Popova


Pittrice e designer, Lyubov Sergeyevna Popova (24 aprile 1889 - 25 maggio 1924) fu un artista d'avanguardia russa (cubistasuprematista e 
costruttivista). Nata a Ivanovskoe, vicino Mosca, dalla ricca famiglia di Sergei Maximovich Popov, un commerciante tessile di grande successo e vigoroso sostenitore delle arti, e Lyubov Vasilievna Zubova, che proveniva da una famiglia molto colta. Popova aveva due fratelli e una sorella: Sergei che era il maggiore, poi lei, Pavel e Olga. Di questi Pavel divenne filosofo e custode dell'eredità artistica di sua sorella. È cresciuta con un forte interesse per l'arte, in particolare la pittura rinascimentale italiana. A undici anni iniziò le lezioni di arte formale a casa, seguì la prima iscrizione al Ginnasio femminile di Yaltinskaia, poi al Ginnasio di Arseneva a Mosca. All'età di 18 anni stava già studiando con Stanislav Zhukovsky, e nel 1908 entrò negli studi privati ​​di Konstantin Yuon e Ivan Dudin. Dal 1912 al 1913, iniziò a frequentare gli studi dei pittori cubisti Henri Le Fauconnier e Jean Metzinger .

Popova viaggiò molto per indagare ed apprendere da diversi stili di pittura, ma ad ispirarla furono le antiche icone russe, i dipinti di Giotto e le opere dei pittori italiani del XV e XVI secolo che la interessarono maggiormente.
Agli inizi del 1909 si recò a Kiev, poi nel 1910 a Pskov e Novgorod. L'anno seguente visitò altre antiche città russe, tra cui San Pietroburgo, per studiare importanti maestri. Nel 1912 lavorò in uno studio di Mosca noto come "The Tower" con Ivan Aksenov e Vladimir Tatlin, ed ebbe modo di visitare anche la collezione di moderni dipinti francesi di Sergei Shchukin.
Tra il 1912 e il 1913 studiò arte con Nadezhda Udaltsova a Parigi, dove conobbe Alexander Archipenko e Ossip Zadkine. Dopo essere tornata in Russia nel 1913, lavorò con Tatlin, Udaltsova e i fratelli Vesnin. Nel 1914 viaggiò in Francia e in Italia per seguire lo sviluppo di cubismo e del futurismo.
Una pioniera, Popova è stata una delle prime donne ad emergere nel cubo-futurismoAttraverso una sintesi di stili iniziò a lavorare su quello che lei stessa definì come l'architettura architettonica. Dopo aver esplorato per la prima volta l'impressionismo, nel 1913, in Composizione con figure, sperimentò lo sviluppo del filone artistico, particolarmente attivo in Russia, del cubo-futurismo. Una perfetta fusione di due influenze artistiche attive in Francia e Italia.

Successivamente, dal 1914 al 1915, la sua casa di Mosca divenne il punto d'incontro di artisti e scrittori. Tra il 1914 e il 1916, Popova insieme ad altri artisti d'avanguardia (Aleksandra Ekster , Nadezhda Udaltsova, Olga Rozanova) contribuirono alle due mostre di Knave of Diamonds, a Petrograd Tramway V e allo 0.10, come al The Store a Mosca. Un'analisi del lavoro cubo-futurista di Popova suggerisce anche molte affinità con il lavoro di Fernand Leger, la cui geometria delle forme tubolari e coniche nella sua serie di dipinti tra il 1913 e il 1914 è del tutto simile a quella dei dipinti di Popova.
Il suo dipinto, Il violino del 1914, invece suggerisce lo sviluppo dal cubismo alla serie di "architettura pittorica" ​​del 1916 al 1918. Questa serie ha definito in modo chiaro la sua traiettoria artistica nella forma astrattaLa superficie della tela diviene un campo energetico di piani angolari sovrapposti e intersecanti in uno stato costante di potenziale rilascio dell'energia. Allo stesso tempo, gli elementi sono tenuti in un insieme equilibrato e proporzionato come se potesse collegare le composizioni del passato classico al futuro. Il colore è usato come focus iconico, solitamente un forte colore primario al centro che unisce le forme esterne.



  • Ritratto di un filosofo - Lyubov Popova
    Ritratto di un filosofo •  1915
  • Painterly Architectonic - Lyubov Popova
    Painterly Architectonic •  1918
  • Composizione Lineare - Lyubov Popova
    Lineare Composizione •  ?
  • Production Clothing for Actor no.5 'nella commedia di Fernand Crommelynck' The magnanimous Cuckold '- Lyubov Popova

    Production Clothing for Actor no.5' in Fernand Crommelynck's play "The magnanimous Cuckold"

     •  ?
  • Costruzione della forza spaziale - Lyubov Popova
    Costruzione della forza spaziale •  ?
  • Costruzione della forza spaziale - Lyubov Popova
    Costruzione della forza spaziale •  ?
  • Untitled - Lyubov Popova
    Senza titolo •  1922
  • Costruzione della forza spaziale - Lyubov Popova
    Costruzione della forza spaziale •  1921
  • Pittorico-architettonico - Lyubov Popova
    Pittura architettonica•  1918
  • Painterly Architectonic - Lyubov Popova
    Painterly Architectonic •  1918
  • Composizioni senza titolo - Lyubov Popova
    Composizioni senza titolo •  1916
  • Il viaggiatore - Lyubov Popova
    Il viaggiatore •  1916
  • Natura morta con strumenti - Lyubov Popova
    Natura morta con strumenti •  1916
  • Natura morta con chitarra - Lyubov Popova
    Natura morta con chitarra •  1914-1915
  • Violino - Lyubov Popova
    Violino •  1915
  • La brocca sul tavolo - Lyubov Popova
    La brocca sul tavolo •  1915
  • Rilievo - Lyubov Popova
    Rilievo •  1915
  • Composizione con figure - Lyubov Popova
    Composizione con figure •  1914-1915
  • Città cubista del paesaggio - Lyubov Popova
    Città del paesaggio cubista •  1914
  • Il pianista - Lyubov Popova
    Il pianista •  1914

Commenti

Post più popolari