I colori dal cuore romantico: Eugene Delacroix


Eugene Delacroix è considerato il leader della scuola di pittura romantica francese, fu un artista prolifico, tanto che durante la sua vita produsse oltre 9000 opere. Queste vanno dai dipinti agli acquerelli, ai pastelli e ai disegni. Il suo lavoro ha modellato ed ispirato entrambi: gli artisti impressionisti e il movimento simbolista. Ispirandosi lui stesso a Peter Paul Rubens e ai pittori del Rinascimento veneziano, il suo stile pittorico enfatizzava i colori e il movimento piuttosto che la forma accuratamente modellata e il contorno chiaro. Dopo aver completato la sua educazione artistica, presentò la sua prima opera al Salon di Parigi The Barque of the Dante, che fu ben accolta nel 1822. Questa prima opera suscitò scalpore e fu duramente criticata, ma fu comunque acquistata dallo Stato del Lussemburgo per le sue gallerie. Inoltre, questo punto segnerà uno schema del suo modo di ricevere le critiche durante tutta la sua lunga carriera.
Shakespeare, Goethe e Byron, le sue opere ruotavano attorno a molti temi e molte delle quali ispirati ai lavori di questi grandi personaggi, che spesso comportava nuovi approcci a motivi come violenza e sensualità. Probabilmente la sua opera più conosciuta è Liberty Leading the Republic, che ha invocato da sempre l'immagine della libertà che guida il popolo. Il dipinto fu inizialmente acquistato dal governo francese, che presto lo considerò troppo anti-establishment e lo ritirò dalla mostra. Successivamente nel 1832, Delacroix decise di andare in Marocco per sfuggire alla società parigina e sperimentare così, una cultura più primitiva. Il tempo che trascorse lì gli ispirò oltre 100 dipinti e gli diede modo di conoscere persone del posto e poterne esaltare il confronto con i primi cittadini di Roma o della Grecia.

Un aspetto degno di nota, forse quello più scandaloso della vita personale di Delacroix fu il fatto che era molto probabilmente il figlio illegittimo di un diplomatico francese, tal Talleyrand, dal momento che suo padre non aveva mai concepito altri bambini. Comunque, dopo la morte di suo padre e sua madre, divenne orfano all'età di soli 16 anni e trascorse gran parte della vita sotto la protezione del "Francese". La sua eredità include numerosi ritratti, bellissimi paesaggi e notevoli dipinti di figure. Ha anche aiutato a fondare la Societe Nationale des Beaux-Arts, insieme ad altri importanti artisti francesi. Il suo volto è apparso su una banconota francese, coniata nel 2003.



  • The Barque of Dante (Dante and Virgil in the Underworld) - Eugene Delacroix
    The Barque of Dante (Dante and Virgil in the Underworld) •  1822
  • Cavallo spaventato da una tempesta - Eugene Delacroix
    Cavallo spaventato da una tempesta •  1824
  • Morte di Sardanapalus - Eugene Delacroix
    Morte di Sardanapalus •  1827
  • La libertà che guida il popolo - Eugene Delacroix
    La libertà che guida il popolo •  1830
  • Le donne di Algeri nel loro appartamento - Eugene Delacroix
    Le donne di Algeri nel loro appartamento •  1834
  • Cristoforo Colombo e suo figlio a La Rábida - Eugene Delacroix
    Cristoforo Colombo e suo figlio a La Rábida •  1838
  • Fanatici di Tangeri - Eugene Delacroix
    Fanatici di Tangeri •  1837-1838
  • Donne di Algeri nel loro appartamento - Eugene Delacroix
    Donne di Algeri nel loro appartamento •  1849
  • Cristo sul mare di Galilea - Eugene Delacroix
    Cristo sul mare di Galilea •  1854

Commenti

Post più popolari