Come assemblare vari stili?! Georges Valmier


Francese di nascita (11 aprile 1885 - 25 marzo 1937), il lavoro di Georges Valmier comprendeva buona parte dei grandi movimenti artistici nella storia moderna della pittura. A partire da suoi primi anni da pittore fu influenzato dall'impressionismo, per poi essere ispirato dal cubismo, che ha scoperto quando aveva circa 25 anni, e infine fu conquistato dall'astrattismo che adoperò dal 1921. Ha anche disegnato scenografie e costumi per il teatro e il balletto e dei modelli per tessuti, tappeti e altri oggetti. I suoi dipinti ad olio non superano le 300 tele, poiché Valmier morì prematuramente all'età di soli 51 anni. I suoi dipinti furono il culmine di molte bozze preparatorie come le  gouache, le cui versioni multiple sono opere a sé e riflettono la sua propensione per colori vivi e forme straordinariamente inventive. Georges Valmier era anche un musicista, ha eseguito le opere di Debussy, Ravel, Fauré e Satie in importanti concerti o in chiese, e ha avuto un'influenza decisiva sulla carriera di André Jolivet.
E' nato ad Angoulême l'11 aprile 1885, poco dopo si è trasferito con la sua famiglia a Montmartre, precisamente nel 1890, ed è sempre cresciuto in un ambiente di amore per l'arte, tra cui la musica e la pittura.
Georges prestò servizio militare tra il 1904 e il 1905 e, subito dopo il suo ritorno, scoprì i lavori di Cézanne in una mostra delle sue opere al Salon d'Automne nel 1907. Entrò all'Ecole des Beaux-Arts, dove si formò con Luc- Olivier Merson fino al 1909. Si sposò con Jeanne Bliss Pessina nel 1908, dal quale matrimonio nacque la loro figlia Martha nel 1912. Fu arruolato nell'esercito nel 1914 e assegnato al servizio a Toul, dove conobbe Albert Gleizes , Paul Colin e il compositore Florent Schmitt.
Il professor Lambert, professore di fisiologia della facoltà di Nancy e responsabile dell'infermeria di Toul, era entusiasta del suo ritratto fatto da Valmier, anche di più di quello fattogli da Albert Gleizes.





Al suo ritorno a Montmartre nel 1918, Valmier conobbe Léonce Rosenberg, che presto riconobbe l'alta qualità del suo lavoro e lo prese a lavore con se sotto contratto. Dopo pochi anni Rosenberg volle organizzare una mostra personale per Valmier e questo avvenne nel 1921 nella sua Galerie de L'Effort Moderne. Dal 1923 al 1927, sempre con il patrocinio di Rosenberg, le sue opere furono regolarmente pubblicate sul Bulletin de L'Effort moderne. Nel 1928, Rosenberg gli affidò la decorazione della sala da pranzo del suo appartamento in rue de Longchamp a Parigi, che ospitava anche la sua collezione d'arte.
I primi anni '30 segnarono la transizione finale di Valmier all'astrattismo. È stato tra i primi membri del consiglio di amministrazione di Abstraction-Création, insieme a Jean Arp , Albert Gleizes , Jean Helion , František Kupka ,Leon Tutundjian e Georges Vantongerloo , nonché al pittore ungherese Alfred Reth, con il quale ha creato opere intitolate Forme nello Spazio.
Nel 1936, Valmier iniziò a lavorare su tre opere monumentali per la decorazione del teatro del Palazzo delle Ferrovie per l'Expo mondiale tenutosi a Parigi nel 1937.
Purtroppo, dal 1932 iniziò a soffrire per la malattia e il 25 marzo del 1937 morì a Montmartre.
Le opere di Georges Valmier sono esposte in importanti musei parigini e del mondo.



  • Composizione geometrica - Georges Valmier
    Composizione geometrica •  1930
  • Dalla collezione Decors et Couleurs, album n. 1 - Georges Valmier
    Dalla collezione Decors et Couleurs, album n. 1 •  1930
  • Dalla collezione Decors et Couleurs, album n. 1 - Georges Valmier
    Dalla collezione Decors et Couleurs, album n. 1 •  1930
  • Eva - Georges Valmier
    Eve •  1930
  • Mazzo di fiori - Georges Valmier
    Mazzo di fiori •  1930
  • Time - Georges Valmier
    Time •  1929
  • Time - Georges Valmier
    Time •  1929
  • Natura morta con frutta - Georges Valmier
    Natura morta con frutta •  1929
  • Composizione (pesce) - Georges Valmier
    Composizione (pesce) •  1929
  • Nudo con un fiore - Georges Valmier
    Nudo con un fiore •  1928
  • Les Tullipes - Georges Valmier
    Les Tullipes •  1928
  • La porta rosa - Georges Valmier
    La porta rosa •  1927
  • Le bal Musette - Georges Valmier
    Le bal Musette •  1927
  • Ragazza sdraiata - Georges Valmier
    Ragazza sdraiata  •  1926
  • Composizione - Georges Valmier
    Composizione •  1926
  • The Village Fun Fair - Georges Valmier
    The Village Fun Fair •  1925
  • Natura morta davanti alla finestra - Georges Valmier
    Natura morta davanti alla finestra •  1925
  • Natura morta davanti a una finestra - Georges Valmier
    Natura morta davanti a una finestra •  1925
  • Place du village - Georges Valmier
    Place du village •  1925
  • La lezione di piano - Georges Valmier
    Lezione di piano forte • 1924

Commenti

Post più popolari